Arrivano i falò di Pontremoli

10 Gennaio 2020

Come da tradizione, le fazioni di San Nicolò e San Geminiano si sfidano accendendo giganteschi fuochi, sulle sponde dei fiumi Magra e Verde. Il falò di San Nicolò è acceso il 17 gennaio – in occasione di Sant’Antonio – e il falò di San Geminiano, patrono cittadino, è acceso il 31 gennaio. Da qualche anno, il 13 gennaio si riaccende anche il tradizionale fuoco di Sant’Ilario, nei pressi del Castello del Piagnaro.

Un rito antico che si tramanda da generazioni, che vede partecipare all’impresa decine di “fuochisti” e che oggi è ammirato da migliaia di persone.
Una sfida rivolta non solo alla contrada avversaria, ma anche ai nemici più difficili, come il freddo, la pioggia, la neve, le piene dei fiumi…